Ruote retrattili in ferro Fai da te

/
/
Ruote retrattili in ferro Fai da te

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email

Bentornato nel blog di saldamente.com, il primo sito italiano interamente dedicato alla saldatura fai-da-te.

In questo articolo ti parlerò di come ho realizzato delle ruote retrattili in ferro con un metodo semplice ed estremamente economico, ma al tempo stesso robusto e funzionale.

In questo caso le ho montate sul mio banco da falegname, ma tu puoi montarle dove vuoi.

SCELTA DEL FERRO

I materiali usati

Il materiale che ho usato per questo progetto è il seguente:

  • Ruote con piastra di base 45×45 mm (le ho pagate 3 euro)
  • Pezzi di tubolare di ferro 50×50
  • Tubolare 40×120 ( ma andava bene anche 40×60 o 40×70)
  • 2 bulloni M8 e alcune rondelle

Si tratta soprattutto di pezzi di scarto di vecchie lavorazioni, che possono essere davvero preziosissimi.

All’inizio volevo fare 4 ruote, ma non avevo calcolato che 2 gambe del tavolo non sono a 90° e quindi sarebbe stato molto problematico.

Quindi le ho montate solo su 2 gambe e le ho messe sul lato posteriore del tavolo per spostarlo tipo carriola e non averle in mezzo ai piedi mentre lavoro.

LAVORAZIONE DEL FERRO

Taglio del tubolare 50×50

Taglio alcuni pezzi del tubolare 50×50 lunghi 11 cm col flessibile.

Segno con la matita dove tagliare 2 alette attraverso cui la ruota sarà fissata alla gamba del tavolo.

Prima di tagliare però faccio i fori con la punta da 8,5 mm al trapano a colonna.

Quindi ritaglio le alette sempre col flex.

Una volta creata questa staffa avevo preparato un tubicino che vado a saldare sulla piastra della ruota con un elettrodo rutile da 2 mm.

Devo saldare delicatamente per non sfondare il materiale che ha uno spessore ridotto.

Per rinforzare la lamiera della ruota, che è molto leggera, ci riporto sopra saldandola una piattina più robusta.

CREAZIONE DEL PEDALE IN FERRO

Taglio del pedale

Finalmente posso realizzare il pedale vero e proprio.

Per prima cosa mi disegno una sagoma della forma che avrà il pedale su un pezzo di carta.

Quindi la riporto sul tubolare 40×120 usando una bomboletta spray (guarda come ho fatto)

Taglio col frullino il tubolare seguendo la forma riportata e foro il pedale per fissarlo successivamente alla staffa.

ASSEMBLAGGIO

Vernicio tutto, anche le ruote, applicando prima un fondo spray e finisco con smalto acrilico nero.

Assemblo la ruota alla staffa e la staffa al pedale con bulloni M8.

Avvito la staffa con autoforanti alle gambe del banco e riassemblo il tutto.

CONCLUSIONI

Anche questo progetto è venuto una bomba!

Col pedale posso facilmente abbassare le ruote e spostare il tavolo a mio piacimento.

Spero che questo progetto ti sia stato utile.

Per vedere meglio come l’ho realizzato ti consiglio di vedere il video relativo sul mio canale YouTube.

Al prossimo articolo.

Ciao

Giuseppe Conte

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email

Altri articoli:

HeY, hai gia' scaricato il mio pdf gratuito?

Inserendo i dati potrai scaricare il PDF con tutte le misure e i Files DXF per il taglio plasma