Bentornato nel blog di saldamente.com, il primo sito italiano interamente dedicato alla saldatura fai-da-te.

In questo articolo ti parlerò di come ho realizzato alcuni accessori utili per il mio banco da saldatore.

Se non hai visto la realizzazione del banco ti lascio il link qui.

Ho costruito questi accessori perché sono molto utili nel momento in cui avrò bisogno di tagliare o saldare pezzi in serie oppure dei telai perfettamente a squadro.

La peculiarità di questi accessori è che sono modulabili!

REALIZZAZIONE ACCESSORI PER SALDATURA FAI DA TE

Per realizzare questi accessori ho usato pezzi di scarto che mi ha dato Lino, il mio amico saldatore professionista con cui ho realizzato i miei Videocorsi.

Si tratta di ferri piatti di varie misure e angolari.

Per prima cosa ho voluto fare delle squadre forate per saldare a squadro, ma utilizzabili anche come prolunghe per il banco.

Tra poco scoprirai come...

Inizialmente ho tagliato ad una misura prestabilita i profili angolari 50x50 e 70x70.

Col calibro ho segnato il centro del profilo per tutta la lunghezza e, prima col metro e poi col centrino ho segnato ogni 5 in corrispondenza di dove dovrò forare.

Mi sono spostato al trapano a colonna e alla minima velocità, prima con punta da 4, poi 8 e 10, ho cominciato a bucare tutti i pezzi.

Infine vado con punta da 16 e olio lubrificante da taglio per agevolare l’operazione senza rovinare la punta.

Una volta fatti tutti i fori in serie con il flessibile ho fatto un’asola all’estremità dell’angolare per avere un gioco per il movimento della staffa in modo da poter regolare la posizione anche di pochi mm in base all’esigenza del momento.

A questo punto ho montato i ferri piatti da 10 mm sul bordo esterno del banco in modo da creare una battuta di 90° e ci ho appoggiato gli angolari per saldarli perfettamente a squadro tra loro.

Blocco coi morsetti e li posso saldare.

SALDATURA DEGLI ACCESSORI DA BANCO

In questo caso non creo un cordone unico, ma saldo per punti così da evitare eventuali deformazioni e mantenere l’angolo perfettamente a 90°.

Infatti quando si salda bisogna stare molto attenti ai movimenti del materiale che, a causa del calore sprigionato dalla saldatura si può storcere e farci perdere lo squadro.

A maggior ragione in questo caso deve essere tutto perfetto perché poi mi riporterò questo squadro in tutti i lavori in cui userò gli accessori!

Per ora ho finito con gli accessori e sono davvero soddisfatto.

Posso fare tantissime cose diverse.

Ho creato squadrette, ferri piatti, piastre di fissaggio e angolari con diversi usi.

Ad esempio con le squadre posso bloccare pezzi in verticale perfettamente a squadro nel caso in cui voglia saldare dei telai.

Con gli angolari bloccati sulle squadre o direttamente sul banco posso saldare pezzi orizzontali.

Con la piastra invece ho una soluzione multiuso.

E la cosa più bella è che il tutto è modulabile perché ha un principio molto simile a quello del meccano con cui giocavamo da bambini...

In più, essendo in ferro, possono essere usati insieme alle squadrette calamitate!

 

CONCLUSIONI

L’articolo è finito!

Adesso il mio consiglio è di guardare il video su YouTube per vedere alcuni dei mille incredibili usi che si possono fare di questi accessori per saldare.

Credo che siano una grandissima risorsa per noi saldatori fai da te.

Spero che questo articolo ti sia stato di ispirazione.

Per vedere meglio come ho realizzato questo ed altri progetti ti consiglio di andare sul mio canale YouTube.

Al prossimo articolo.

Ciao

Giuseppe Conte