Come migliorare la tenuta di una saldatura

/
/
Come migliorare la tenuta di una saldatura
migliorare tenuta saldatura

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email

Realizzare saldature fai da te può dare soddisfazioni ad un appassionato, ma la qualità non va sottovalutata. Ecco perché bisogna capire come migliorare la tenuta di una saldatura.

Infatti, soprattutto chi pratica la saldatura come hobby, c’è chi commette spesso degli errori che compromettono seriamente la tenuta della giunzione. Creando dei problemi che possono essere immediati o a lungo termine.

In questo articolo voglio andare ad evidenziare gli errori che vengono commessi più spesso nelle saldature più usate nel fai da te e come possiamo evitarli. Il tutto rispettando alcune semplici regole che ogni saldatore, professionista o hobbista, dovrebbe conoscere.

Migliorare la tenuta nella saldatura ad elettrodo

La Saldatura ad Elettrodo è la più diffusa fra gli appassionati di fai da te per via dell’ottimo rapporto qualità prezzo. Anche se, prima di riuscire a padroneggiarla con sicurezza, sono richieste diverse ore di pratica, possibilmente con la guida e i consigli di un esperto.

Per questo l’hobbista che si avvicina a questa tecnica commette spesso degli errori grossolani che vanno a compromettere l’estetica, ma soprattutto la tenuta della saldatura.

Fra gli errori più frequenti nella saldatura ad elettrodo c’è sicuramente la regolazione dell’amperaggio che può causare proprio delle difficoltà pratiche nel momento in cui si accosta l’elettrodo al giunto cercando di far scoccare l’arco di corrente. Un altro problema?

Migliorare la tenuta nella saldatura ad elettrodo

Può essere riscontrato nella distanza dell’estremità dell’elettrodo rivestito dalla superficie di saldatura che può causare buchi nel metallo o problemi proprio nello scoccare dell’arco.

Inoltre dobbiamo prestare attenzione alla posizione in modo da avere sempre una visuale ideale sul giunto. Riuscendo così a controllare il cordone di saldatura per fare in modo che sia omogeneo e ottimale sia nelle dimensioni che nelle fattezze.

Per approfondire: 5 errori comuni nella saldatura ad elettrodo

Migliorare la tenuta nella saldatura a filo continuo

La saldatura a filo continuo (o MIG MAG) è la seconda tecnica di saldatura più comune fra gli hobbisti. Le motivazioni sono sicuramente nelle facilità in cui si riesce a padroneggiarla in breve tempo, ma nasconde anche questa delle insidie da non sottovalutare.

Dobbiamo rispettare tutte le regole di sicurezza e pulire correttamente i pezzi da saldare. Come? Rimuovendo grasso e residui di vernice o ruggine che potrebbero compromettere il risultato di tenuta della saldatura, impedendole di unire correttamente i giunti.

Un errore che viene spesso commesso, soprattutto dai principianti della saldatura a MIG MAG, è quello di scegliere il gas di protezione errato. Come saprai, bisogna fare attenzione.

Questa tecnica richiede l’utilizzo di gas per proteggere la saldatura dall’ossidazione, ma non tutti i gas sono uguali e vanno scelti in base al tipo di metallo che andiamo a saldare.

Per approfondire: 5 errori più comuni nella saldatura a MIG

Migliorare la tenuta nella saldatura a TIG

La saldatura a TIG non è usata di frequente dagli appassionati di fai da te. Forse perché richiede precisione e manualità e viene usata soprattutto per la sua resa estetica poiché si ottengono dei cordoni molto gradevoli alla vista e con una caratteristica particolare.

Infatti è facile riconoscere una saldatura a TIG grazie al caratteristico cordoncino a moneta. Quest’ultimo appare come composto, appunto, da innumerevoli monete accostate e leggermente sovrapposte che, tutte insieme, formano il cordone di saldatura.

Comunque, anche se non siete dei saldatori professionisti, non vi scoraggiate se volete ottenere grandi risultati con questa tecnica, ma munitevi di tutta l’attrezzatura e fate pratica.

Solo l’esperienza, unita ad alcuni accorgimenti, può insegnarvi davvero a fare un cordone esteticamente perfetto e dalla tenuta robusta ed efficace. Probabilmente per la saldatura a TIG ci vorrà qualche ora di pratica in più, ma i risultati ti ripagheranno la fatica.

Se vuoi migliorare le tue saldature imparando da un professionista con decine di anni di esperienza senza muoverti dal tuo garage scopri i corsi che ho realizzato con la Makers Academy in cui affronto l’argomento a vari livelli e con i diversi step.

Migliorare la tenuta della saldatura

Insomma, qualunque sia la tecnica che vuoi utilizzare per le tue saldature fai da te, ricordati che ci sono dei parametri da rispettare per ottenere risultati ottimali per estetica e struttura.

Non importa che saldi ad elettrodo, a filo continuo o a TIG. Devi conoscere le impostazioni della macchina, i consumabili, le velocità, il materiale che stai saldando e le caratteristiche.

L’ingrediente principale poi è sempre la passione che ci spinge che ci porta ad essere costanti e fare tanta esperienza fino a raggiungere i risultati che ci siamo prefissati.

Quindi, in conclusione, più sei resistente e più le tue saldature lo saranno!

Buon divertimento!

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email

Altri articoli:

SALDAMENTE È IL PRIMO PORTALE DEDICATO AL MONDO DELLA SALDATURA FAI DA TE.

Making - I 9 Pilastri del Fai da te Moderno

Un vademecum generale sulle 9 materie principali del mondo Makers!

Seguimi su Facebook

MAKING - I 9 pilastri del Fai da te moderno

Io e l’amico Mattley abbiamo raccolto in un unico libro tutte le nozioni base delle 9 materie principali per entrare nel mondo Makers! 

Un vademecum generale sulle materie più trattate.

HeY, hai gia' scaricato il mio pdf gratuito?

Inserendo i dati potrai scaricare il PDF con tutte le misure e i Files DXF per il taglio plasma