Banco da lavoro per postazione di saldatura

stazione di saldatura banco da saldatore

Condividi:

In questo articolo vediamo la realizzazione di un banco dedicato alla postazione di saldatura.

Sarà il banco da lavoro che utilizzerò esclusivamente per questo tipo di lavorazione e tutte le operazioni ad essa connesse.

Il banco sarà lungo 195 cm e l’ho immaginato come un tavolo che ospiterà una parte scaffalata, una parte in cui verrà inserito il mio banco da saldatura su ruote, in modo da poterlo estrarre quando mi serve, e uno spazio per la troncatrice per metalli sul top.

Materiali e attrezzi per costruzione del banco da saldatura

Preparazione degli scatolati da saldare
Preparazione degli scatolati da saldare

 

Per la struttura del banco ho recuperato alcuni profili scatolati in ferro di diverse sezioni che mi erano avanzati da progetti precedenti, mentre il top sarà costituito da un pannello di OSB.

In questo progetto sono andato al risparmio perché nel momento in cui l’ho realizzato purtroppo i costi dei materiali da costruzione sono arrivati alle stelle.

Gli scatolati in ferro che ho recuperato sono degli scarti del lavoro in cui realizzai il mio banco per troncatrice.

Come attrezzatura per questo progetto ho bisogno di:

  • Troncatrice per metalli
  • Saldatrice a filo continuo e accessori
  • Smerigliatrice angolare

Passiamo all’azione!

Preparazione del telaio in ferro per banco da lavoro

Come prima cosa ho levigato gli scatolati con la smerigliatrice per eliminare ruggine e altre impurità superficiali.

Quindi li ho preparati ottenendo 6 gambe, 6 traversi corti e 7 traversi lunghi.

 

Tutti i pezzi scatolati ferro acciaiopronti per essere tagliati e saldati
Tutti i pezzi pronti per essere tagliati e saldati

 

Infatti, questi ultimi, saranno disposti in questo modo: 4 nella parte posteriore e 3 nella parte anteriore per consentire l’inserimento del banco da saldatura.

Successivamente, con la troncatrice per metalli, ho tagliato tutti i pezzi a misura.

Il banco sarà composto sostanzialmente da 3 telai identici fra loro uniti dai 7 traversi lunghi e per questo, con l’aiuto dell’amico Mimmo del canale FattaMmano, servendoci del banco da saldatura, ci siamo creati uno standard da replicare.

 

estensione banco saldatura ferro acciaio mig
I pezzi da saldare per il primo telaio e sotto due scatolati quadrati per ampliare il piano di lavoro

 

Per ampliare il piano d’appoggio del banco su cui stiamo lavorando abbiamo usato due scatolati 30x30x2 mm su cui poggiamo i pezzi da saldare e mettiamo tutto in squadro.

Saldatura del telaio in ferro per banco da lavoro – Postazione di saldatura

saldatura mig filo continuo telaio acciaio ferro fai da te
Saldatura del secondo telaio con il primo a fare da riferimento sotto

 

Una volta preparata l’area di lavoro predisponendo il primo telaio da saldare messo correttamente in squadro, lo blocchiamo e sovrapponiamo il secondo telaio che dovrà essere identico al primo.

Per avere lo squadro perfetto ci aiutiamo con la regola delle diagonali: misurando le 2 diagonali del telaio, per essere perfettamente sicuri che tutti gli angoli siano a 90°, queste devono avere la stessa identica misura.

Quindi possiamo mettere dei punti di saldatura per bloccare il tutto e passare al telaio successivo che appoggeremo sopra al primo che, in questo caso, ci fa da template di riferimento.

Bloccati tutti i telai passiamo ai veri e propri cordoni di saldatura.

Se ci ritroviamo un pezzo non perfettamente dritto nel taglio o leggermente deformato potremmo incontrare una giunzione non perfetta, come questa che ci siamo ritrovati noi:

 

saldare spazio ampio
Lo spazio tra i 2 pezzi da saldare
Per risolvere questo inconveniente e colmare lo spazio importante tra un pezzo e l’altro ci siamo serviti di un semplice chiodo in acciaio.
Posizionando il chiodo nello spazio e bloccandolo con 2 punti di saldatura lo utilizziamo sia come ponte di appoggio tra un pezzo e l’altro che come vero e proprio materiale d’apporto che colmerà il gap.

 

Inserimento del chiodo per colmare il gap
Nel caso in cui la fessura fosse stata minore sarebbe bastato il filo di saldatura, ma quando incontriamo uno spazio così importante possiamo sopperire con questo semplice stratagemma.
Ovviamente poi, una volta saldato, il pezzo di chiodo sporgente in eccesso è stato tagliato. Una volta preparati i tre “gruppi gambe” li abbiamo uniti fra loro saldando i traversi longitudinali e creando così il telaio definitivo che compone il banco da lavoro per la stazione di saldatura.
Infine abbiamo pulito e verniciato a bomboletta il telaio.

 

 

Top del banco da lavoro per stazione di saldatura

A questo punto possiamo passare al top del banco. Nel mio caso, come anticipato all’inizio dell’articolo, ho utilizzato un semplice pannello di OSB che, una volta creato il telaio, ho tagliato a misura ottenendo 2 porzioni.

 

Montaggio del top in OSB

 

Quindi, con l’aiuto di trapano e avvitatore l’ho fissato sul telaio.
Semplicemente, dalla parte superiore, faccio i fori da 3 con punta per metalli che prendono pannello e struttura, poi svaso il foro e inserisco la vite la cui testa finirà sotto il livello del top e quindi non mi disturberà quando utilizzerò il banco per lavorare.
Per quanto riguarda il piano inferiore della sezione “scaffalata” del banco da lavoro ho recuperato delle vecchie tavole che avevo in laboratorio, pulite e troncate a misura.
Anche queste le ho posizionate nel vano a cui erano destinate, forate, svasate e avvitate alla struttura in acciaio.

 

Montaggio del ripiano inferiore
 

Installazione della troncatrice sul banco da lavoro

Per questa operazione ho recuperato la battuta della troncatrice che utilizzavo nel mio vecchio laboratorio. Questa però non era settata per la sega a nastro per metalli, ma in base alle dimensioni della troncatrice multimateriale.

 

Modifica della battuta della troncatrice
 
Quindi ho dovuto rimuovere momentaneamente i listelli che la tenevano sollevata per aggiungere degli spessori in modo che il piano della battuta fosse perfettamente allineato con quello della sega a nastro.
Inoltre tutto il corpo della battuta non sarà fisso sul piano di lavoro perché mi occuperebbe troppo spazio, ma sarà appeso alla parete attrezzata che realizzerò successivamente e che sarà proprio sopra al banco.
Sono davvero soddisfatto di questo banco perché mi consente finalmente di avere una postazione interamente dedicata alla saldatura pronta da usare in qualsiasi momento.

 

stazione di saldatura banco da saldatore
Il banco di saldatura completato
Inoltre, in futuro, realizzerò anche la parete attrezzata dove poter appendere tutti gli accessori in modo da averli sempre a portata di mano senza occupare spazio sul piano di lavoro.
Se ti è piaciuto il progetto e vorresti replicarlo puoi guardare anche il video che trovi sul mio canale YouTube!

I migliori strumenti per saldare

Questo articolo è in collaborazione con SALDAPRO.IT, sito interamente dedicato al mondo della saldatura.
Per acquistare macchine, torce e quant’altro per le tue saldature professionali o di livello hobbistico.

 

Scopri SALADAPRO

 

Condividi:

Altri articoli:

SALDAMENTE È IL PRIMO PORTALE DEDICATO AL MONDO DELLA SALDATURA FAI DA TE.

Making - I 9 Pilastri del Fai da te Moderno

Un vademecum generale sulle 9 materie principali del mondo Makers!

Seguimi su Facebook

IL NOSTRO PRIMO LIBRO!

MAKING - I 9 pilastri del Fai da te moderno

Io e l’amico Mattley abbiamo raccolto in un unico libro tutte le nozioni base delle 9 materie principali per entrare nel mondo Makers! 

Un vademecum generale sulle materie più trattate.

HeY, hai gia' scaricato il mio pdf gratuito?

Inserendo i dati potrai scaricare il PDF con tutte le misure e i Files DXF per il taglio plasma